Blog

Come stare bene con lo sport

Come stare bene con lo sport

Esistono un sacco di motivi per i quali praticare sport permette in generale di star bene, e noi qui proveremo ad elencarne alcuni.

Prima di tutto sappiamo che tenersi in forma è forse la ragione principale per la quale si decide di allenarsi.

Si comincia magari un’attività sportiva anche controvoglia, perché si deve, perché si è in sovrappeso e si vogliono quindi perdere i chili di troppo, e poi ci si appassiona, inizia a piacere; in più si ha un senso di benessere non solo fisico ma anche mentale, e si traggono infatti, il più delle volte, più risultati psichici che corporei.

Fare attività fisica ci aiuta a liberare la mente da pensieri che ci affliggono, dallo stress e dalla tensione che abbiamo accumulato nell’arco della giornata. Certo non risolveremo con lo sport i nostri problemi, ma almeno durante il lasso di tempo nel quale ci alleneremo, ci aiuterà a non pensarci e forse ad affrontarli con atteggiamento diverso perché la mente, dopo l’attività fisica, è più distesa e ci si sente nel complesso più leggeri, e non solo in termini di peso.

Non a caso se si è arrabbiati e nervosi, se si è di cattivo umore, ma anche se si soffre di disturbi di ansia o di depressione, l’allenamento è tra le prime soluzioni consigliate da medici e psicologi poiché aiuta a gestire meglio la propria ansia, a concentrarsi sulle situazioni presenti senza preoccuparsi di quelle future, e ad aumentare la propria autostima, quindi ad avere maggiore fiducia in sé stessi.

Durante l’attività fisica infatti vengono rilasciate endorfine oltre che serotonina, che sono gli ormoni che procurano felicità, senso di benessere diffuso e buon umore, il che significa che in maniera naturale, e senza dover ricorrere ad alcuna droga o farmaco, possiamo sentirci bene!  Non solo, dopo lo sport ci si sente, oltre che stanchi, rilassati, calmi, sereni e tranquilli e più propensi, secondo recenti studi, ad incrementare e liberare la propria creatività.

E ancora, l’attività fisica aumenta il flusso sanguigno in tutto l’organismo e soprattutto al cervello, ragion per cui ci si sente più concentrati e attenti a seguito di un allenamento; le cellule cerebrali si rigenerano più velocemente e si possono così prevenire malattie come Parkinson e Alzheimer, oltre che migliorare notevolmente la propria memoria.

Se praticata al mattino poi, l’attività fisica aumenterà il nostro metabolismo e aiuterà a dare un ritmo più incalzante al resto della giornata, invogliandoci tra l’altro a controllare la nostra alimentazione per non dover vanificare lo sforzo che si è fatto alzandosi di buon’ora. Consideriamo che una corsa ad esempio può essere più efficace di un caffè per svegliarsi e attivarsi al mattino.

Lo sport inoltre fa in modo che l’individuo focalizzi un obiettivo da raggiungere, favorendo così la sua concentrazione e la sua volontà, l’impegno cioè che ci metterà per raggiungerlo, non solo nel campo dello sport ma anche nella vita in generale.

In ultimo è da non sottovalutare che lo spot è anche aggregazione e socializzazione. Frequentare una palestra, una piscina, un’accademia pugilistica ecc., serve altresì a conoscere gente nuova e a stringere nuove amicizie.

Pertanto è importante praticare fin da piccoli una attività fisica, che sia tratti di agonismo o meno poco importa, come importa poco pure il tipo di sport che si sceglie di fare, poiché si e si assimila il significato di competizione sana, di disciplina, di dedizione, di impegno e di passione, di umiltà, di lavoro di squadra, valori fondamentali per un buon atleta!