Blog

Come risolvere eiaculazione precoce e impotenza

Come risolvere eiaculazione precoce e impotenza

La vita frenetica che purtroppo siamo ormai abituati a condurre, può potare inevitabilmente a problemi di disfunzione erettile o anche all’eiaculazione precoce.

Cominciamo col dire che alla base di questi disturbi però non c’è mai una sola causa ma molteplici.

E una l’abbiamo appena accennata, ed è proprio lo stress, che altro non è che la risposta fisiologica del nostro corpo a quelli che sono i tantissimi stimoli esterni, detti appunto stressogeni, nel tentativo di adattarsi e quindi di sopravvivere, cercando di mantenere sempre un buon livello di benessere ed equilibrio.

Qualora non si riuscisse a controllare e sopratutto a gestire tutti questi stimoli si parla di stress, e le conseguenze del malessere che questi comportano si evidenziano a livello sia psichico che fisico, ripercuotendosi anche e soprattutto nella sfera sessuale.

Lo stress, che però viene spesso sottovalutato, o addirittura non considerato, quale causa principale di eiaculazione precoce e impotenza, anche perché difficile da riconoscere a livello scientifico, viene spesso accompagnato da disturbi di ansia e a volte si parla anche di depressione.

Per questi motivi, prima di rivolgersi ad un medico, è bene parlarne piuttosto con uno psicologo o comunque, se si tratta solo di stress, cercare di tenere lontane tutti quelle situazioni che sono causa di affaticamento mentale e di tensione, per quanto possibile ovviamente.

La buona notizia è che però contro queste cause nervose e psicogene, esistono rimedi naturali come quelli presentati da wellvit, come la pratica assidua di uno sport, che aiuta sicuramente a rilassarsi e ad avere un buon controllo sui muscoli e sullo stress stesso, perché permette di scaricare molta della tensione accumulata durante la giornata e magari ad esempio al lavoro stesso.

inoltre sarebbe buona abitudine curare l’alimentazione, badando a che sia povera di grassi saturi e ricca invece di vitamine, in particolar modo quelle del gruppo B, e bioflavonoidi, accompagnando poi i pasti con tanta verdura e qualche integratore se necessario.

Sport come rimedio naturale contro eiaculazione precoce e impotenza

Sport e alimentazione per giunta aiuteranno a perdere chili e questo nella maggior parte dei casi favorisce l’aumento della propria autostima, che è alla base dei buoni rapporti interpersonali, e nella fattispecie di coppia, perché si tende a piacersi di più con un fisico più asciutto e definito.

Sì, perché succede che di fronte a problemi come disfunzione erettile ed eiaculazione precoce si abbia un calo drastico della propria autostima, e più si hanno cattive performance sessuali, più questa si abbassa e cresce invece l’ansia da prestazione, che ancor di più sfavorisce l’erezione poiché induce a una riduzione dell’afflusso del sangue al pene.

E ancora, è possibile acquistare a poco prezzo, in erboristeria, piante che servono proprio a rilassarsi, come la valeriana ad esempio, e che possono essere unite a cure ayurvetiche e a massaggi.

Ma la disfunzione erettile può anche essere causata da disfunzioni di tipo vascolare o ormonale, così come la precocità eiaculatoria può dipendere anche da una possibile infezione del tratto urogenitale. In questi casi, come in altri non legati ad ansia o stress ma ad anatomia o particolari patologie o anomalie, è bene rivolgersi ad un urologo o andrologo, i quali prescriveranno sicuramente delle cure da seguire.

Capita poi che questi due fastidi, meglio chiamarli così, siano spesso strettamente connessi tra loro, e cioè uno conseguenza dell’altro poiché, come si accennava pocanzi, il timore di non riuscire a mantenere l’erezione causa ansia da prestazione, e di conseguenza eiaculazione precoce.

In questi casi allora, un partner comprensivo e aperto al dialogo può sicuramente aiutare a risolvere la questione. Sentirsi a proprio agio e capire insieme come agire è una delle carte vincenti per superare questi disturbi alle volte solo passeggeri.